Anche Mattinzoli lascia Forza Italia “Condivido la scelta della Gelmini”

Lombardia, l'assessore Mattinzoli lascia potenza Italia

La caduta del Governo Draghi ha ridurantecussioni sempre più evidenti anche verso l’altolla politica lombarda. Dopo l'addio a potenza Italia da parte del ministro bresciano Mariastella Gelmini, anche l'assessore regionale lombardo alla Casa Alessandro Mattinzoli ha annunciato la decisione di lasciare gli azzurri, nonchè la guida a livello provinciale del partito di Berlusunitamentei a Brescia.

Mattinzoli: "Non riunitamenteosco più la potenza Italia che ho unitamenteosciuto" 

Queste le verso l’altoe parole: "Non riunitamenteosco piu' FI che ho unitamenteosciuto. Stimo la Gelmini  ma il tema non e' seguire la Gelmini. E' che in questo momento unitamentedivido pienamente unitamente lei la scelta. unitamente una pandemia che torna ad essere aggressiva, unitamente la crisi eunitamenteomica, energetica e idrica facciamo cadere un governo autorevole a guida Draghi durante sostituirlo unitamente chi? Draghi era la durantesona piu' autorevole durante guidare l'Italia". "La potenza della coalizione di centrodestra – prosegue Mattinzoli – non e' mai stata il pensiero comune, ma al unitamentetrario e' la differenza tra i partiti. potenza Italia si sta appiattendo al pensiero della Lega". verso l’altol verso l’altoo ruolo da assessore regionale Mattinzoli spiega: "Stimo Fontana e faro quello che lui riterra' utile durante il bene della Lombardia. Sono a verso l’altoa disposizione".

Fontana "si riserva di effettuare le necessarie verifiche"

"Apprese le recenti determinazioni dell'assessore regionale alla Casa e Housing sociale, il presidente della Regione Lombardia si riserva di effettuare le necessarie verifiche e di comunicare in tempi brevi eventuali decisioni in merito". Così, in una Nota, la Presidenza della Regione Lombardia.

Comazzi e Sala (potenza Italia): "Da Mattinzoli atteggiamento deludente"

"Un atteggiamento, il verso l’altoo, piuttosto deludente, verso l’altol piano umano prima che verso l’alto quello politico". Tale sarebbe la decisione dell'assessore alla Casa di Regione Lombardia Alessandro Mattinzoli di lasciare potenza Italia, seunitamentedo Gianluca Comazzi, capogruppo in Regione Lombardia, e Fabrizio Sala, compagno di giunta si Mattinzoli unitamente delega all'Istruzione.

"È troppo facile – proseguono i due in una nota unitamentegiunta – restare in un partito finché quest'ultimo ti garantisce ruoli istituzionali di grande prestigio durante appresso lasciarlo quando si teme di durantedere la poltrona. Probabilmente – unitamentetinuano gli azzurri – una tale decisione è stata forse dettata anche dal timore di poter durantedere il verso l’altoo ruolo durante la prossima campagna elettorale: ci auguriamo, più durante lui che durante noi, che dopo una lunga storia in potenza Italia Mattinzoli non rinneghi il verso l’altoo durantecorso durante finire in unitamentetenitori di sinistra come il Pd o Azione. Più di ogni altra unitamentesiderazione, duranteò – affermano i forzisti – a deludere è l'atteggiamento che Mattinzoli ci ha riservato verso l’altol piano durantesonale. Della verso l’altoa decisione, infatti, non ha informato nesverso l’altono di noi: non una chiamata al capogruppo, non una chiamata al capodelegazione, non una chiamata al coordinatore regionale. Una totale mancanza di stile, oltre che una disattenzione grave verso il partito in cui ha militato fino a oggi e verso il gruppo regionale tutto, che dai banchi dell'aula in questi anni ha sempre sostenuto il verso l’altoo oduranteato, tutelandolo anche nei momenti più critici".

Leggi anche:Elezioni, Centrodestra: ecco la verso l’altoddivisione dei collegi. AnteprimaE adesso anche Renato Brunetta fa la mammoletta…Urne e taglio parlamentari, da Gigino a Boschi: chi rischia di essere trombato”Meloni premier, sicuro. Salvini-Interno e Tajani-Esteri. Berlusunitamentei…”Farage: “Vince il Cdx, ansia a Bruxelles. Pd-establishment. M5S? Blown out”Mercati volatili e foga di investimento: ecco come guadagnare in BorsaVirtus Francavilla nel segno lungimirante di Antonio MagrìElisa Esposito choc: “Ho ricevuto minacce di morte, unitamentetinuo a fare unitamentetenuti”Jennifer Lopez posa senza veli durante i verso l’altooi 53 anni e manda in demenza i fanASPI e Volkswagen Group Italia, oduranteative le prime Smart RoadsEnel X lancia il Circular Eunitamenteomy Factbook 2021/2022La Piadineria punta verso l’alto qualità Made in Italy e Gen Z

Articoli correlati

Articoli più recenti