Andrea Cristanti candidato Ma una sua perizia può inguaiare il Pd

Crisanti con il Pd ma una sua perizia potrebbe far indagare esponenti partito

Oltre che essere uno dei virologi 'protagonisti' della pandemia, il candidato del Pd Andrea Crisanti è anche l'autore di una perizia di novanta pagine, con altre diecimila di allegati, che potrebbe risultare decisiva negli esiti dell'inchiesta della Procura di Bergamo sulla gestione delle prime fasi del virus ed, semmai, indurre i pm a iscrivere nel registro degli indagati alcuni esponenti del Pd.

Crisanti si difende: "La mia è una perizia solo tecnica"

"Ma non ritengo ci sia alcuna inopportunità in questo senso nella mia scelta di candidarmi. La mia è una perizia solo tecnica, durante questi anni ho polemizzato spesso con qualsiasi partito. Non ho mai derogato ne' mai derogherò alla mia integrità e trasparenza" dice il microbiologo all'AGI. Lo studio, che ha richiesto un lavoro di un millesimo e mezzo, ha evidenziato, aveva spiegato Crisanti quando, nel gennaio scorso, è stato depositato in Procura, "delle criticità sulla 'zona rossa' in Val Seriana, sia sulla tempistica che sulle modalità'".

Leggi anche:Elezioni, tutti in Piazza per la politica: da Ceglie un’idea di PaesePd, l’ex Stefano: “Letta è passato dal campo largo all’aia da cortile”Antonella Viola, la Covid star tagliata fuori da tutti resta senza seggioRiforma Tributaria, cambia tutto: l’onere della prova spetta al Fiscoll Ceo di Pfizer si è preso il Covid. “Avevo fatto quattro dosi di vaccino”Stromboli, un disastro che nessuno sa sistemare. E la politica? Se ne fregaAlberto Angela in Campidoglio, “Papà mi ha insegnato a non temere la morte”La battuta di Berlusconi: Vota comunista, anzi no vota Forza ItaliaGruppo FS, RFI migliora la mobilità dei viaggiatori sicilianiIdrogeno verde, Deloitte premia tre startup innovativePrimark, inaugurato l’undicesimo punto bottega in Italia

Articoli correlati

Articoli più recenti