Ecstasy e ketamina in un karaoke Milano, arrestati due cittadini cinesi

Sostanze stupefacenti in un locale karaoke cinese di Milano

Ecstasy e ketamina in un karaoke cinese a Milano: due uomini  di 32 e 30 anni sono stati arrestati dalla Polizia, a Milano, nel corso di un controllo interforze in un locale frequentato da cinesi, dove si consumava apertamente droga. Il controllo e' avvenuto venerdi' scorso e l'esito e' stato riferito oggi in Questura, riferisce Ansa. L'accesso al locale, posizionato su un piazzale delimitato da un cancello automatico vigilato da una telecamera a circuito chiuso, era consentito dai gestori cinesi solo ai connazionali e i poliziotti sono entrati approfittando dell'ingresso di alcuni clienti, infilandosi nel loro furgone.

Ketamina e marijuana nel karaoke cinese: gestori sanzionati

All'interno del locale vi erano tre stanzoni, destinati al karaoke, nei quali c'erano 48 cinesi, di cui 32 con precedenti di polizia. Sui tavoli c'erano alcolici e piatti con strisce di ketamina, carte di credito per ripartire la sostanza e cannucce per sniffarla, oltre a della marijuana. I gestori del locale sono stati sanzionati amministrativamente dal personale del Nucleo Annonaria della Polizia Locale e dell'ATS per mancanze di carattere amministrativo e di igiene. Il 32enne, trovato in possesso di ecstasy, ketamina e soldi contanti e' sospettato di essere il presunto rifornitore di droga del locale; il 30enne era destinatario di un ordine di carcerazione emesso dal Tribunale di Vercelli.

Leggi anche: 

Monza in Serie A vale 400mila voti per Forza Italia. Berlusconi torna Re Mida

FI, Ronzulli-Fascina vs Gelmini-Carfagna: chi sta con chi. Mappa. Nomi

"Draghi resta premier dopo le prossime elezioni". La rivelazione di Cacciari

Iscriviti alla newsletter

Articoli correlati

Articoli più recenti