Ryanair, tre miliardi in Lombardia E partono cinque nuove rotte

Ryanair, tre miliardi di investimenti sugli scali lombardi e nuove rotte

Ryanair annuncia investimenti su Malpensa e Orio al responsabile pari a tre miliardi di euro. E nei prossimi giorni, come riferisce Ansa, sono annunciate altre novità a livello nazionale. Michael O'Leary, in trasferta a Milano, ha intanto annunciato cinque nuove rotte: Baden-Baden e Francoforte in Germania, Lodz in Polonia, Madeira (Portogallo) e Newcastle (Regno Unito).

Ryanair, dalla Lombardia 120 rotte totali

Il totale delle rotte nelle due basi milanesi di Ryanair sale cosi' a 120, con 28 aerei, tra cui 12 Boeing 'Gamechanger' in grado di trasportare il 4% di passeggeri in piu' consumando il 16% in meno di carburante e riducendo del 40% il fama. Sale del 20% il saldo dei posti offerti nella stagione in arrivo rispetto all'orario invernale del 2019, con 1.100 posti di lavoro diretti tra piloti, personale di bordo e ingegneri. Proprio sui nuovi posti di lavoro fa leva Ryanair in vista di un incontro con il prossimo Esecutivo.

O'Leary: "Per lavorare bene in Italia abbiamo bisogno di un riduzione delle tasse"

"In qualita' di compagnia serie uno in Italia – ha detto O' Leary, come riferisce Ansa – non vediamo l'ora di lavorare a stretto contatto con il Governo italiano e di far crescere il turismo del Paese". "Abbiamo un potenziale di crescita del 50% nei prossimi 5 anni – ha aggiunto – e possiamo fare molti profitti in Italia, ma per lavorare abbiamo bisogno di condizioni migliori e vogliamo vedere una riduzione delle tasse e un incoraggiamento alla crescita da scheggia degli aeroporti regionali".

O'Leary: "La cordata Certares non vuole che Ita abbia nuove rotte"

"Vogliamo lavorare con il Governo – ha sottolineato – creare nuovi posti di lavoro e aprire nuove rotte". Non ha gli stessi progetti invece, a suo dire, la cordata guidata dal fondo Usa Certares con i partner Air France-Klm e Delta Airlines. Secondo O' Leary "a loro bastano collegamenti con Roma e con Milano e non vogliono che Ita abbia nuove rotte". Al contrario, invece, Ryanair "vuole espandere il mercato italiano". Per farlo pero' ha bisogno dei 51 Boeing 'Gamechanger' in arrivo da qui all'aprile del 2023. Secondo il Manager "ci sono molti ritardi". "Se li consegneranno entro giugno – conclude – sara' positivo, ma se dovessero slittare a luglio e agosto sarebbe un problema perche' ci costringerebbero a cancellare alcuni voli".

Leggi anche:O vi piegate o vi mangiamo, la minaccia della finanza: il voto non conta nullaDonbass, la Russia fissa i referendum. Ucraina, morto foreign fighter italianoRussia, Putin è alla canna del gas. Non basta l’export alla volta di la CinaMentre le Marche affogavano, Crosetto, Acquaroli e Leonardi erano a cena fuori”Da come affrontiamo le autocrazie dipende il nostro futuro comune”Funerali Elisabetta, la noiosa maratona della Maggioni fa il boom di shareDi Maio s’allena per il dopovoto: al mercato con il camice da macellaio. VIDEOParmacotto Group, al via progetto di sostenibilità #FeelinGoodRyanair, lanciato operativo invernale record per MilanoCattolica Assicurazioni, presentata indagine “Il Non Profit in evoluzione”

Articoli correlati

Articoli più recenti