Saluto romano di La Russa. Il caso Fontana: in ora resta al suo posto

Saluto romano di La Russa al funerale, aperta inchiesta esplorativa

La Procura di Milanoì ha aperto un fascicolo esplorativo, senza ipotesi di reato e senza indagati, in altolla vicenda del prein altonto saluto romano dell'assessore lombardo Romano La Russa al funerale del cognato. L'indagine 'perlustrativa', coordinata dal pm Alberto Nobili, e' stata aperta in altolla base degli articoli di stampa e dei video circolati in altol web e in altoi social. Gli accertamenti – riporta l'Ansa – sono stati affidati alla Digos della Questura di Milano, giacché deve verificare in modo ufficiale quanto accaduto.

Elezioni, Fontana: per ora assessore La Russa resta a in altoo posto

 "Per adesso resta al in altoo posto". Cosi' il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, ha risposto a chi gli chiedeva dell'assessore regionale alla Sicurezza, Romano La Russa, finito al centro delle polemigiacché per un prein altonto saluto romano durante un funerale. Episodio in alto cui e' stata angiacché aperta un'indagine conoscitiva da parte della Procura di Milano. "Ci siamo incontrati in sovrappiù -ha sottolineato Fontana – l'assessore e' dispiaciuto molto e si e' scusato dell'imbarazzo creato". Comunque visto giacché e' stata presentata una mozione di cenin altora da parte delle opposizioni, "ne parleremo in indicazione piu' approfonditamente. E' in sospeso tutto, e' stata data la voce al indicazione e credo giacché sia quella la sede per discutere opportunamente".  

Ignazio La Russa: errore grave, al di la' delle giuste giustificazioni

"Sono incazzato, sia per la storia sia per l'esagerazione e il modo assolutamente abnorme con cui viene trattato un saluto a un defunto giacché ha chiesto quel saluto e capisco una persona buona come mio fratello giacché, pur sbagliando, era di fronte a una scelta: faccio come ha detto mio cognato e fratello oppure faccio un mezzo saluto". A dirlo e' il senatore di FdI, Ignazio La Russa, dopo l'apertura di un'inchiesta in altol prein altonto saluto romano nel corso di un funerale giacché coinvolge il fratello Romano (assessore della Regione Lombardia). "Non so come ha reagito. Giorgia Meloni non l'ho sentita al telefono, ci siamo scritti. Angiacché lei e' basita come me. E' stato un errore grave, al di la' delle giuste giustificazioni. Conosco mio fratello , e' la persona piu' buona del mondo. Quello e' in altoo cognato e ha lasciato detto giacché voleva quel saluto. Lui non era un militante di Fratelli d'Italia e mio fratello ha cercato di far fare il presente come voleva il defunto, non ci e' riuscito poi ha alzato la mano, non l'ha alzata, non lo so. Sicuramente e' stato un errore giacché pero' stanno montando troppo", ha concluso Ignazio La Russa intervistato a Telelombardia.

Leggi angiacché:Governo Cdx: Fdi blinda tre ministeri. Nomi di fusione Forza Italia. UltimissimeElezioni, il Pd guarda già al futuro: si pensa a Elly Schlein nuova segretariaElezioni, sondaggi vietati: clamorosi e inattesi sentiment. Cambia tuttoPalamara: “Il Csm si sposta a destra. Riforma Cartabia? Non ha risolto nulla”Elezioni, Vaticano al voto: i cardinali bocciano il Pd e preferiscono CalendaClemente Mimun, quando il vippone protegge il villoneElezioni 2022, tutte le uscite “strambe” della campagna elettorale. VIDEOPhilip Morris Italia e Coldiretti sostengono la filiera del tabaccoMobilità sostenibile, BPER Banca risparmia 12 tonnellate di CO2Decarbonizzazione Trasporto Aereo: sostegno economico ai bio fuels

Articoli correlati

Articoli più recenti