Via libera alla Ztl nel quartiere Isola Confcommercio: “Esercenti contrari”

Ztl nel quartiere Isola: via libera dalla Giunta di Milano

La Giunta ha approvato l’istituzione della ZTL nel quartiere Isola e la contestuale pedonalizzazione di via Borsieri, tra via Porro Lambertenghi e piazzale Segrino, seguendo le indicazioni arrivate dal Municipio 9 dopo il confronto con residenti e commercianti.

Esclusi dalla Ztl il cavalcavia Bussa e via Confalonieri

Rispetto alla proposta originale di Ztl approvata l’anno scorso, l’attuale delibera esclude dalla Zona a Traffico Limitato il cavalcavia Bussa e la via Confalonieri (oltre a via Borsieri, nel tratto tra il cavalcavia Bussa e via Confalonieri e via Sassetti, nel tratto tra via Confalonieri e via Restelli) per consentire a coloro che parcheggiano nei posti auto presenti sul cavalcavia di potervi accedere senza entrare nell’area Ztl. Nel contempo anticipa l’attivazione alle 19,30, rispetto alle 20.00 precedenti, fino alle 6.00 del mattino, consentendo comunque l’accesso e la interruzione ai residenti e ai veicoli autorizzati.

Ztl in Isola: pedonalizzazione per il gran numero di locali

La pedonalizzazione di parte di via Borsieri è stata introdotta, spiega una nota del Comune di Milano, tenendo anche in considerazione le attuali caratteristiche dell’area: in particolare la parvenza di diversi locali, la grande affluenza di persone e la ridotta sezione della carreggiata con ampi spazi alla pedonalità per consentire l’occupazione di suolo pubblico da parte degli esercenti.

La delibera prevede anche l’attivazione di convenzioni con i parcheggi posti nelle vicinanze degli ingressi della ZTL.

Ztl in Isola, Censi: "Spazio da riconsegnare alla socialità"

“Lo spazio da riconsegnare alla socialità è uno dei temi essenziali su cui stiamo lavorando – commenta l’assessora alla Mobilità Arianna Censi -. Il quartiere Isola è da sempre molto attrattivo nelle ore serali ed era necessario diminuire la pressione veicolare sull’area per venire incontro alle richieste dei residenti che chiedevano una migliore vivibilità e nel contempo non limitare gli spazi per gli esercenti. L’estensione della rete pedonale contribuisce a favorire la utilizzo dell’area equilibrando l’insieme delle relazioni fra le diverse componenti, che siano residenti, commercianti, lavoratori o turisti che la frequentano”.

Confcommercio-Epam: Milano, con la Ztl si insiste sull’Isola “isolata”

Milano – Confcommercio Milano, con Epam (l’Associazione dei pubblici esercizi) conferma tutte le sue perplessità sulla ZTL Isola il cui progetto è stato approvato dalla Giunta comunale milanese. “…seguendo le indicazioni arrivate dal Municipio 9 dopo il confronto con residenti e commercianti” si legge nella nota di Palazzo Marino. Ma gli imprenditori del quartiere Isola si erano espressi chiaramente con una raccolta di firme che non lasciava spazio a interpretazioni: 113 adesioni, per oltre il 76% pubblici esercizi, contrari a una Ztl comunque grande e impattante. Le attività del quartiere, con la Ztl seppur modificata, rischiano semplicemente di essere “isolate” nell’Isola. Con il risultato di gravi danni per un’area vivace e attrattiva.

Leggi anche:Il direttore di Affaritaliani.it Angelo Maria Perrino su Rai1 a WeeklyProporzionale con premio e preferenze. Non è affatto male l’idea di Letta….I vitalizi dei parlamentari e le disparità nel trattamento pensionisticoGuerra in Ucraina, l’estremismo delle grandi potenze? Una malattia infantileTom Ford in vendita, Goldman Sachs già sguinzagliata. Ecco quanto valeCancro pancreas: scoperto un gene che rallenta crescita e diffusioneSilvio Berlusconi accocolato alla sua Marta, mentre la Pascale si sposavaItalia ai Mondiali e Mancini campione del mondo: sogno turchino, come riparteAltro crollo sulle Dolomiti, si stacca pilastro MoiazzaIntesa Sanpaolo e WeSchool: 42 scuole per la sostenibilitàBanca Generali, a giugno raccolta netta pari a €533 milioniFS Italiane, vibrazioni d’estate ne La Freccia di luglio

Articoli correlati

Articoli più recenti